mercoledì 2 maggio 2018

COMUNICATO STAMPA: Samuele Piscina (Presidente Municipio 2), “Leoncavallo, Sindaco chiarisca volontà di fronte ai cittadini. No alla regolarizzazione, sì allo sgombero”


Milano, 2 maggio 2018

“Il Sindaco Sala e la Giunta comunale devono risposte schiette ai cittadini di Greco sul tema della regolarizzazione del Leoncavallo”, interviene Samuele Piscina, Presidente leghista del Municipio 2 di Milano.
“L’amministrazione comunale di sinistra deve chiarire davanti ai cittadini se la sua volontà sia quella di garantire la vita semplice a chi nel corso degli anni non ha fatto altro che vivere nell’illegalità, vandalizzando proprietà pubbliche e private, causando un forte disturbo della quiete pubblica e creando un vero e proprio centro di spaccio di stupefacenti, mettendo sotto torchio intere vie del quartiere”.
“Lo scopo della Commissione municipale convocata dal Presidente Truppo, che ringrazio personalmente, è proprio quello di sentire le parti in causa facendo finalmente chiarezza”.
“Se il piano del Comune si rivelasse quello della cessione dello stabile ai delinquenti del centro sociale che a quel punto potrebbero operare sotto l’egidia del Comune di Milano, – conclude il Presidente leghista – il Municipio farà tutto ciò che è in suo potere affinchè si possa scongiurare questo disastro sociale. Nel frattempo continuiamo a ribadire la necessità di uno sgombero immediato per garantire l’ordine pubblico e il rispetto delle regole”.