venerdì 19 maggio 2017

COMUNICATO STAMPA: Samuele Piscina (Presidente Municipio 2) e Alessio Ruggeri (Capogruppo Lega Nord Municipio 2), “Sinistra marcia per immigrati, cittadini chiedono decoro e sicurezza. Parte la raccolta firme”.


Milano, 19 maggio 2017

“Ancora una volta la sinistra si distingue per fare gli interessi di tutti tranne che dei milanesi” – intervengono Samuele Piscina (Presidente del Municipio 2) e Alessio Ruggeri (Capogruppo Lega Nord Municipio 2).
“Mentre pochi politici domani sfileranno in piazza per chiedere un’accoglienza sconsiderata senza muri nè barriere, i cittadini di Greco e della Stazione Centrale sono esasperati dalla situazione di degrado e insicurezza che sono costretti a vivere sotto le loro abitazioni a causa dei continui arrivi di nuovi immigrati e della presenza del centro di permanenza di via Sammartini”.
“Già due settimane fa, i numerosi abitanti intervenuti alla commissione consiliare del Municipio 2 con la presenza dell’Assessore Majorino avevano evidenziato il degrado causato da queste persone che stazionano e bivaccano in tutto il quartiere, usano le aree verdi come bagni a cielo aperto per soddisfare i loro bisogni o per stendere i panni, abbandonano l’immondizia e i materassi nelle aree verdi e lungo il gioiello leonardesco del Naviglio Martesana. Sono stati inoltre sottolineati gli atti di vandalismo, le ripetute risse, l’utilizzo dei mezzi pubblici senza pagare il biglietto e il disturbo della quiete pubblica da parte di chi arriva nel nostro paese”.
“I cittadini del quartiere adirati avevano quindi chiesto all’Assessore di bloccare l’arrivo dei migranti e di chiudere il centro di via Sammartini, ottenendo però un riscontro contrario dal rappresentante comunale”.
“Oltre al danno, domani si terrà la beffa! Il Comune ha già dichiarato di non voler fare nulla per migliorare le condizioni di vivibilità dei quartieri attorno alla Stazione Centrale e il Ministro Minniti, insieme a una parte dell’amministrazione Comunale, ha chiesto che non vengano fatti più controlli in Stazione come quello sacrosanto avvenuto poche settimane prima da parte delle Forze dell’Ordine che ha permesso di arrestare spacciatori e clandestini. Per non farci mancare nulla, domani la sinistra manifesterà per chiedere l’apertura senza condizioni delle frontiere, così da far definitivamente collassare la situazione d’invivibilità della città e soprattutto del nostro Municipio”.
“Ancora una volta le forze di sinistra perdono l’occasione  di ascoltare i cittadini, favorendo invece i clandestini, gli spacciatori e la criminalità organizzata al fianco dei centri sociali.”
“Per tale motivo parte oggi la raccolta firme, - concludono i due esponenti leghisti - sia online che cartacea, chiesta dai cittadini di Greco e della Stazione Centrale per pretendere la chiusura del centro di via Sammartini e il contrasto al degrado, ai bivacchi, alla criminalità e ai nuovi arrivi in Stazione Centrale.

Il link della petizione: https://www.change.org/p/giuseppe-beppe-sala-chiudiamo-definitivamente-l-hub-di-via-sammartini-milano?recruiter=722700605&utm_source=share_petition&utm_medium=email&utm_campaign=share_email_responsive