martedì 2 maggio 2017

COMUNICATO STAMPA: Samuele Piscina (Presidente Municipio 2): “Misura è colma, basta degrado! Chiudere subito il centro di via Sammartini”

Milano, 2 Maggio 2017

“Quella che si può vedere (foto allegate) è la situazione incresciosa che si crea ogni giorno intorno al centro di permanenza per clandestini e migranti di via Sammartini”, chiosa Samuele Piscina, Presidente del Municipio 2 di Milano.
“Anche questa mattina i cittadini che abitano a Greco o che frequentano lo stupendo Naviglio leonardesco della Martesana hanno dovuto schivare i bivacchi sotto il ponte della pista ciclopedonale, tra il tanfo indescrivibile ed evidenti problemi sanitari”.
“La stessa situazione è presente anche presso l’area verde sita tra largo San Valentino e via Tofane che viene utilizzata come bagno pubblico a cielo aperto, come sede di bivacchi, come discarica e gli alberi come stendipanni”.
“La misura è veramente colma e tale situazione non può più essere tollerata. Il Sindaco e i suoi assessori ci dicano se la Milano che vogliono sia quella incivile che costringe i cittadini a vivere nel degrado, come accade nei pressi di via Sammartini da ormai troppo tempo”.
“La presenza del centro di via Sammartini non sta creando alcun beneficio, ma, anzi, sta causando troppi disagi ai cittadini e il deturpamento della Martesana, gioiello che ci viene riconosciuto a livello mondiale”.

“Oltre a sollecitare ancora una volta la chiusura del centro al Sindaco Sala, all’Assessore Majorino e lo sgombero dei bivacchi all’Assessore Rozza, – conclude Piscina - il Municipio 2 chiederà anche un celere intervento da parte di ATS per intimare al Comune di Milano di ristabilire uno standard igienico e di decoro fondamentale per la vita serena dei cittadini di Greco”.