venerdì 19 giugno 2015

COMUNICATO STAMPA: Samuele Piscina, "Assessore Rozza parcheggia sul posto dei disabili. Faccia ammenda o dimissioni"

Milano, 19 Giugno 2015

«Il parcheggio dei disabili è sacro: l’assessore Rozza chieda scusa o si dimetta» 
Così Samuele Piscina, Capogruppo della Lega Nord in Zona 2, commenta la vergognosa sosta sulle strisce dei disabili che ieri, giovedì 18 giugno, ha visto protagonista la Panda dell’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Milano durante le commissioni Ambiente, Mobilitá, Arredo Urbano e Verde congiuntamente a Urbanistica, Edilizia privata e Demanio del Consiglio di Zona riunite al 100 di viale Zara.
L’autista dell’assessore ai Lavori pubblici del Comune di Milano, Maria Carmela Rozza, non trovando un lecito parcheggio di fronte alla sede del Consiglio di zona 2, ha stazionato, per tutta la durata delle commissioni consiliari, sul parcheggio riservato ai diversamente abili.
«Un atteggiamento incivile, vergognoso, arrogante e assolutamente irrispettoso nei confronti dei portatori di handicap, soprattutto se a farlo è un rappresentante dell’amministrazione che dovrebbe dare l’esempio e invece  giornalmente è impegnato a tartassare i milanesi di multe proprio sulla sosta. Difficile anche per un daltonico però, confondere, una striscia blu con una gialla in una città invasa da parcheggi a pagamento.
«La mancanza di rispetto delle norme – sottolinea Piscina - è un comportamento che contraddistingue questa amministrazione per la quale le regole valgono a seconda della convenienza politica e personale».
«L'assessore chieda immediatamente scusa a tutti i diversamente abili e ai milanesi e doni il corrispettivo della multa a un’associazione che si occupa dei meno fortunati. 
In caso contrario, - conclude il capogruppo della Lega Nord in Zona 2 - il sindaco Pisapia la rimuova dall'incarico!»