mercoledì 2 luglio 2014

COMUNICATO STAMPA: Piscina, "Parco Martesana in mano a degrado e criminalità. Amministrazione Pisapia incapace!"

Milano, 2 Luglio 2014

Il Parco della Martesana – interviene il capogruppo del Carroccio in Zona 2, Samuele Piscina – è in mano al degrado e alla criminalità.
Sono anni che l’opposizione denuncia le criticità all’interno del parco, ma poco o nulla è stato fatto dall’amministrazione di Sinistra.
In particolare durante i weekend gruppi di extracomunitari si ritrovano a pranzo cominciando con grigliate (barbecue fatti con carrelli e bombole a gas particolarmente pericolose) e alcolici. Rimangono nel parco fino a tarda notte ubriacandosi, lasciando la musica alta e quindi disturbando gli abitanti degli edifici che si affacciano sull’anfiteatro, tra i quali una casa di riposo per anziani.
Ovviamente la mattina dopo il parchetto è nel degrado totale con vetri e plastica sparsi in tutto il parco, con bambini e cani che circolano tra i cocci. A ciò si aggiungono anche attività di spaccio e vere e proprie bande di latinos.
Due mesi fa sono state installate dal comune delle telecamere. Peccato che siano state posizionate tra gli alberi e quindi risultino inutili.

Il Gruppo Lega Nord – conclude Piscina – chiede un pattugliamento fisso della Polizia Locale dal venerdì sera alla domenica sera, maggiore illuminazione presso l’ingresso di via Zanardini e il riposizionamento delle telecamere, ponendo rimedio all’incapacità dell’amministrazione comunale.