martedì 29 ottobre 2013

COMUNICATO STAMPA: Piscina, "Emergenza sanità e degrado in Zona 2. La Sinistra abbandona le periferie!"

Milano, 29 Ottobre 2013 

“È emergenza sanità e degrado nella Zona 2 – interviene Samuele Piscina, Capogruppo del Carroccio in Consiglio di Zona 2 - e a lanciare l’allarme sono i cittadini che ci chiedono aiuto.”
“Nel quartiere Greco sono apparsi veri e propri ratti, lungo il naviglio Martesana le nutrie fanno da padrone e in via Crespi si vive tra la sporcizia e i topi.
Queste sono solo alcune delle segnalazione che ci sono pervenute dai cittadini, ma siamo a  conoscenza di situazioni di degrado e sporcizia anche nel Quartiere Adriano, via Padova, viale Monza e in via Ferrante Aporti.
Sono inoltre evidenti, in Zona 2 come in tutta la città, numerosi rifiuti, ingombranti e non, abbandonati per strada.
Oltre a essere un problema di decoro Urbano, la questione si sta spostando sul tema sanitario.
In particolare, il quartiere Greco è sormontato dal rilevato ferroviario, un’opera decadente e in stato di abbandono che attrae i roditori  nei suoi sottopassi, per la maggior parte sfitti. A ciò si aggiungono le opere di ristrutturazione e costruzione del Borgo Cascina Conti, una vecchia cascina nella quale sicuramente soggiornavano un gran numero di roditori oggi allontanati nelle vie limitrofe a causa dei lavori.”
“La Lega Nord denuncia lo stato di abbandono delle periferie e chiede un intervento provvidenziale da parte dell’Assessore alle Politiche sociali e cultura della salute Majorino, affinchè venga effettuata la prevenzione sanitaria attraverso un’opera di derattizzazione delle aree comunali e il controllo mirato nei quartieri a rischio.
Inoltre, con l’espansione della raccolta dell’umido in Zona 2, senza un intervento tempestivo la situazione è destinata a peggiorare.”
“Per quanto ci riguarda,  - conclude Piscina - il Comune dovrebbe prestare più attenzione alle tematiche sanitarie e alle periferie, totalmente abbandonate dall’attuale amministrazione di Sinistra.