martedì 4 giugno 2013

COMUNICATO STAMPA: Lepore e Piscina "Sicurezza, Pisapia brancola nel buio!"

Milano, 4 giugno 2013

È  di  pochi giorni fa il proclama dell’assessore Granelli che riconosce la bontà  della videosorveglianza  e  annuncia  tronfio  di  aver partecipato all’individuazione  dei  luoghi  sensibili assieme alla Polizia Locale e ai Consigli di Circoscrizione.

Ma  ecco  subito  alcuni  esempi  che  dimostrano senza ombra di dubbio che quanto cianciato dall’assessore non corrisponde a verità.
Nello  scorso  anno,  con  distinte  deliberazioni,  il  Consiglio  di Circoscrizione n. 2 ha valutato positivamente l’installazione di telecamere in  particolari  località  teatro di furti, scippi, rapine, atti vandalici, spaccio  di  droga,  disturbi  alla quiete pubblica e, precisamente, in via Stella, Via Bettoni, Via Romani e Via Ressi. 
Bene,  nessuna  delle  località  citate  sarà  interessata dalla posa delle telecamere.
Si presume che la risposta negativa sia strettamente legata alla vicinanza del centro sociale Leoncavallo, al quale l'amministrazione di Sinistra non vuole recare disturbo alcuno per le loro malefatte.
Pertanto  gli  abitanti  delle  suddette  vie  dovranno  rassegnarsi  a non ricevere  un maggior presidio, come peraltro ha già avuto modo di segnalare il  capogruppo  della  Lega  Nord in Consiglio di Circoscrizione 2, Samuele Piscina.
Di fronte alle reali esigenze e alle indicazioni che nascono dal territorio l’amministrazione rimane cieca, sorda e spocchiosa.
In  attesa  dei fantomatici nuovi agenti, ci appare legittimo chiedere: chi guarda   le  immagini  riprese  dalle  videocamere?  Forse  il  presuntuoso assessore  Granelli,  che  va in Tv a scialare tutta la sua irritante quanto    inconcludente   prosopopea?   Beh,   allora   siamo   certi   che videosorveglianza  o  meno non avremo differenza alcuna, appurata l’incuria cronica di questa amministrazione nel presidio del territorio.
I  milanesi hanno capito che in materia di sicurezza e prevenzione dovranno purtroppo vigilare da soli.
È  quanto affermano Luca Lepore, consigliere comunale del Carroccio a Palazzo Marino, e Samuele Piscina, Capogruppo della Lega in Zona 2.