mercoledì 15 maggio 2013

COMUNICATO STAMPA: Piscina, "Bocciata mozione della Lega sulla sicurezza e il degrado in Stazione Centrale"


Milano, 15 Maggio 2013

“Successivamente alle aggressioni avvenute negli scorsi mesi in Stazione Centrale, - interviene Samuele Piscina, Capogruppo del Carroccio in Zona 2 - abbiamo deciso di presentare una nuova mozione per ripristinare la sicurezza.”
“Già il 17 Ottobre 2012 il Consiglio di Zona 2, su esplicita richiesta dell’opposizione, aveva effettuato un sopralluogo presso la principale porta d’ingresso della nostra città.
La situazione è risultata spaventosa: ubriachi, drogati e senzatetto in Piazza IV Novembre che molestano i passanti, che provocano spesso tafferugli che sfociano in accoltellamenti, che urinano e defecano nei prati antistanti le fermate delle linee ATM e nei sottopassi della Stazione; Venditori abusivi sia presso l’ingresso della Galleria delle Carrozze, sia nei sottopassi della metropolitana, che, oltre a vendere illegalmente, ostruiscono le vie di fuga e lanciano oggetti in aria che precipitano sui passanti; Rom nei pressi delle macchinette per la vendita dei biglietti ATM, site nei sottopassi della Metropolitana, che trafugano ai turisti il resto del pagamento del biglietto; Grande presenza di senzatetto presso le porte in disuso dei magazzini della Stazione di Piazza IV Novembre, via Sammartini e Piazza Luigi di Savoia.
In tale occasione la commissione aveva deciso all’unanimità di prendere seri provvedimenti per la sicurezza e il degrado, ma a oggi, purtroppo, poco o nulla è stato fatto! La nostra mozione chiedeva semplicemente di mettere in pratica ciò che la commissione aveva stabilito, ossia la presenza di pattuglie della Polizia Locale che stazionino in Piazza IV Novembre, in Piazza Duca d’Aosta e in Piazza Luigi di Savoia e il maggior controllo nei sottopassi MM con l’allontanamento di abusivi e Rom”.
“Purtroppo la maggioranza si è limitata a respingere la mozione invece di presentare emendamenti per i singoli capoversi che, a loro dire, risultavano in contrasto con la loro ideologia. A quanto pare alla Sinistra non sta a cuore la sicurezza, sia che si parli della Stazione Centrale che di Piazza Belloveso.”
“Intanto i cittadini, con il ritorno dell’estate e il conseguente stazionamento di numerosi individui fino a tarda notte nelle piazze antistanti la Stazione, temono il ripetersi degli accoltellamenti e dei disordini dell’anno passato.”
“Ci chiediamo - conclude Piscina - se ci debba scappare il morto prima che la Giunta metta in atto azioni concrete per contrastare la criminalità, restituendo la Stazione e la città ai milanesi”