giovedì 29 novembre 2012

COMUNICATO STAMPA: Primarie del Centro-Sinistra all'interno della sede del Consiglio di Zona 2, Piscina "L'arroganza della maggioranza supera ogni limite"


Milano, 29 Novembre 2012

“L'arroganza della maggioranza del Consiglio di Zona 2 supera ancora una volta ogni limite.
Mai però avremmo pensato che sarebbero arrivati a tanto!”, interviene Samuele Piscina, Capogruppo del Carroccio in Consiglio di Zona 2.
“All’interno della sede istituzionale del Consiglio di Zona 2 (viale Zara 100), si sono tenute le votazioni per le primarie del Centro-Sinistra e si svolgerà il ballottaggio.
Un seggio che presenta ben 11 sezioni elettorali, spazi concessi dalla Zona dietro irrisorio corrispettivo, al fine di propagandare le primarie degli stessi partiti che compongono la maggioranza del parlamentino.
Tutto ciò, ovviamente, tenendo all’oscuro i consiglieri di opposizione della concessione delle aule.”
“Se apparentemente non sussiste nulla fuori norma, la questione riguarda innanzi tutto l'opportunità politica e il concetto di eleganza inesistente nella maggioranza, ormai solita a sfruttare la sede del parlamentino come se fosse casa propria e non un luogo di proprietà dei cittadini milanesi.
Quando il nostro movimento ha svolto le proprie primarie interne lo scorso Ottobre, mai avremmo pensato di chiedere la concessione delle sale di una sede istituzionale quale il Consiglio di Zona 2.
Probabilmente gli uffici avrebbero anche rifiutato una nostra ipotetica richiesta.
D’altronde una caduta di stile nella vita è sempre possibile per tutti, ma mai per coloro che son sempre stilizzati a terra.”
“Per chiarire meglio la situazione, - conclude Piscina - il Gruppo Consiliare Lega Nord di Zona 2 presenterà un’interrogazione scritta durante la prossima seduta del Consiglio.”


mercoledì 28 novembre 2012

COMUNICATO STAMPA: Commissione Ambiente e Mobilità in piazzale Istria, Piscina "chiediamo la riqualificazione del verde e dei marciapiedi"

Milano, 28 Novembre 2012

Dopo numerose richieste si è finalmente svolta la Commissione Ambiente, Mobilità, Arredo urbano e Verde del Consiglio di Zona 2 in piazzale Istria.
Il sopralluogo, fortemente voluto e sollecitato dalla Lega Nord, ha evidenziato numerose problematiche.
“Come avevo segnalato attraverso la mozione presentata un mese e mezzo fa, - interviene Samuele Piscina, Capogruppo del Carroccio in Zona 2 e primo firmatario della richiesta di Commissione - la commissione ha riscontrato problematiche considerevoli di sosta abusiva sia in strada che sull’area adibita a verde.
Proprio quest’ultima provoca buche che, durante le giornate piovose, si trasformano in veri e propri acquitrini, mettendo in pericolo i passanti che rischiano di scivolare sul fango.
La parte centrale della piazza era stata riqualificata 2 anni fa per la realizzazione della stazione della M5.
Non era però prevista la sistemazione dei marciapiedi e delle aree verdi innanzi ai caseggiati con numeri civici pari."
"In anticipazione della prossima apertura della stazione della M5, il Gruppo Consiliare della Lega Nord di Zona 2 chiede fortemente una sistemazione della pendenza dei marciapiedi e la riqualificazione dell’area verde attraverso la ripiantumazione e l’installazione di dissuasori volti ad evitare la sosta abusiva.
Abbiamo inoltre chiesto una revisione degli scarichi dei tombini nel quartiere in oggetto, spesso e volentieri protagonisti di veri e propri allagamenti.
Le nostre richieste, supportate da una buona partecipazione dei cittadini presenti durante il sopralluogo, sono state accolte dalla commissione."
"Ora attendiamo il passaggio in seduta del Consiglio di Zona, - conclude Piscina - nella speranza che i Capogruppo di maggioranza e il Presidente di Zona non intendano inserire la delibera al 31° punto dell’Ordine del Giorno, come soliti fare per le richieste dell’opposizione, per quanto giuste possano essere."

mercoledì 21 novembre 2012

GENOVA 2 DICEMBRE - MANIFESTAZIONE CONTRO IL GOVERNO MONTI



Sono stati predisposti dalla Segreteria Provinciale 2 pullman che partiranno dalle seguenti postazioni:

ore  7,00   Piazza Loreto
ore  7,15   Piazza Maciachini
ore  7,00   Piazza XXIV Maggio
ore  7,15   Via Pagano

Percorso inverso al ritorno con arrivo previsto alle ore 18,00 circa a Milano.

Per prenotare il posto sul pullman chiamare la segretaria provinciale al n° 02 66211279 indicando la fermata preferita e il numero di cellulare dei partecipanti.

IL MIO NORD di Roberto Maroni - Presentazione Libro Mercoledì 21 Novembre ore 18.30 in via Romagnosi 8, Milano


mercoledì 7 novembre 2012

COMUNICATO STAMPA: Piano Rom Zona 2, Piscina e Orsatti “Privilegi agli zingari. Aggressione al Capogruppo Lega che per la Sinistra deve rimanere in silenzio”


Milano, 7 Novembre 2012

“Ieri sera in Consiglio di Zona 2 la maggioranza ha voluto fortemente approvare un documento volto ad assicurare ulteriori privilegi alle popolazioni Rom rispetto al piano che sta esaminando la Giunta comunale” esordisce Samuele Piscina, Capogruppo del carroccio in Zona 2 e primo firmatario dei 42 emendamenti discussi.
“Se il documento proveniente da Palazzo Marino presenta richieste inaccettabili quali l’accesso degli zingari alle graduatorie Aler, il permesso di effettuare forme di autocostruzione e la richiesta di avvertire preventivamente gli occupanti sulla data di sgombero, il documento del parlamentino peggiora ulteriormente la situazione.” 
Queste le richieste della Sinistra nella circoscrizione:
  • Rivedere il superamento dei campi come soluzione abitativa, con il risultato di mantenere le baracche abusive e il disagio nei quartieri.
  • Evitare la parola “integrazione” sostituendola con il vocabolo “cittadinanza”. La maggioranza dimostra di non conoscere il significato del termine “cittadinanza”, che è strettamente legato a uno status giuridico e prevede il godimento di diritti e l'assolvimento di doveri.
  • Svolgere azioni relative all’accesso e sostegno al lavoro come l’affido privilegiato di commesse da parte di AMSA e del Comune di Milano. I cittadini disoccupati vengono completamente dimenticati per favorire il lavoro delle popolazioni Rom. Si chiede inoltre di incoraggiare la raccolta di materiali di recupero quali ferro e rame che tali popolazioni tuttora “recuperano” rubando nei cimiteri, nei depositi e dalle linee di trasporto pubbliche.
  • Di fornire indennizzi allo sgombero delle popolazioni Rom e di riqualificare i campi per fornire i servizi ai nomadi. Tutto ciò con i soldi versati dai cittadini.
“La situazione di malfidenza – conclude Piscina - è dovuta allo stato precario e d’illegalità delle stesse popolazioni che non sono propense a integrarsi nella nostra società e nel mondo lavorativo. In questi documenti le uniche forme di discriminazione individuabili sussistono nei confronti degli onesti cittadini! Tutto ciò però non è possibile esprimerlo senza correre il rischio di essere aggredito fisicamente da qualche militante di sinistra presente nel pubblico. Infatti, a fine serata un individuo ha tentato di avvicinarsi al sottoscritto al fine di percuotermi. Fermato da alcuni consiglieri prima che potesse colpirmi, il militante è stato allontanato mentre lanciava minacce nei miei confronti. Questa è la democrazia secondo la Sinistra!”
“Le minacce non ci spaventano - chiosa Massimiliano Orsatti, Consigliere regionale della Lega Nord – e non fermeranno la nostra ferma opposizione. I meneghini non meritano di essere discriminati rispetto agli zingari. Come sempre la Lega pensa che i cittadini onesti debbano essere messi costantemente in primo piano. Pisapia, invece, continua a favorire l’interesse di tutti tranne quello dei milanesi. Esprimo piena solidarietà al Consigliere Piscina per la tentata aggressione che ha subito.”