giovedì 19 aprile 2012

Comunicato stampa: la Zona 2 patrocina associazioni illegali


Durante la seduta del Consiglio di Zona 2 del 19 Aprile, la maggioranza, insieme ad una piccola parte di opposizione, ha votato favorevolmente all’assegnazione del patrocinio di Zona per l’iniziativa “Via Padova è meglio di Milano”, tra l’altro già patrocinata dal Comune di Milano.
«Tralasciando la denominazione del tutto illusoria e ingannevole,» esordisce Samuele Piscina, Capogruppo Lega Nord nella circoscrizione 2 di Milano, «ciò che ci ha lasciati del tutto sbigottiti è stata la presenza di talune associazioni imbarazzanti nell’elenco degli organizzatori.»
«Possiamo infatti trovare tra i promotori:
- La “Comunità Rom di Via Idro”, famosa per avere al proprio interno individui che hanno molto probabilmente partecipato alla sparatoria verificatosi qualche mese addietro nel quartiere Maggiolina, nei pressi del Commissariato Greco – Turro, stanzia abusivamente da parecchi anni a Nord di via Padova, creando numerosi disagi ai cittadini che lamentano ogni giorno furti, degrado e disturbo della quiete pubblica.
- Il Comitato “Vivere in Zona 2” che presenta tra i propri iscritti le diverse associazioni Arci della Zona e l’Ambulatorio Medico Popolare di via dei Transiti che, occupato abusivamente da anni, svolge funzioni mediche illegalmente.
- “Martesana 2”, giornale di quartiere scritto e pubblicato da un ex consigliere di Zona 2 di Sinistra.»
«La Lega Nord, con i propri consiglieri presenti (Serena Nobile, Umberto Bonora e il sottoscritto), è stato l’unico patito a votare compattamente contro il patrocinio dell’iniziativa in questione.»
«Tramite questa votazione, i favorevoli hanno patrocinato diverse associazioni che presentano peculiarità illegali e altre strettamente legate ai circoli dei partiti di Sinistra.
Inoltre, il Presidente di Zona ha dichiarato che nel breve tempo arriveranno richieste di contributi provenienti proprio da queste associazioni.»
«Se il vento che è cambiato consiste nel sostenere l’abusivismo e l’illecito,» Conclude Piscina «mi chiedo dove andrà a finire la nostra povera città, Milano.
Noi non possiamo far altro che denunciare tali azioni e promettere ai cittadini milanesi ostruzionismo per quanto riguarda iniziative di questo genere.»


Samuele Piscina
Capogruppo Lega Nord
Consiglio di Circoscrizione 2 Milano